Conferenza sulla battaglia di El Alamein

 

Sabato 17 novembre ’12 nella prestigiosa sala del Palazzo della Provincia in via 4 Novembre a Savona si è tenuta una conferenza sulla battaglia di El Alamein

Diversi gli esponenti delle Forze Armate e delle Forze dell’Ordine presenti tra cui in
particolare  Capitano di Vascello Enrico Moretti, Comandate della Guardia Costiera; Vice Questore aggiunto P.S. Gianfranco Crocco Comandante Provinciale della Polizia Stradale, Vice  Questore aggiunto P.S. Mario Di Maio, questura di Savona; Maggiore Carabinieri Orlando Pilutti, Comandante Compagnia di Savona; Commissario Capo Piero Pavone, Polizia Municipale Savona; Capitano Carlo Colla, Croce Rossa Italiana. Oltre a loro, presenza gradita una classe dell’ultimo anno del Liceo Scientifico Orazio Grassi. Ultima ma non per importanza la compagna del Tenente paracadutista Bruno De Camillis. Posti a sedere tutti occupati più alcuni invitati che hanno dovuto ascoltare in piedi.

La relazione, tenuta dal Direttore di Folgore, minuziosa e ricca di particolari, attraverso moltissime slide ha fatto comprendere le  complesse dinamiche di quella battaglia, svolta in tre diverse  battaglie. Inoltre, sempre attraverso le immagini ha reso evidente la fortissima disparità di forze e mezzi a favore degli inglesi contro i quali i paracadutisti della FOLGORE si batterono con valore insieme con tanti altri italiani.

Gazebo

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 16/11/2012 dalle ore 15 sarà presente in corso  Italia angolo via Ratti un gazebo con paracadutisti della sezione  A. N. P. d’I. di Savona allo scopo di promuovere La conferenza sul 70° anniversario della battaglia di El Alamein che si terrà presso la sala del palazzo della Provincia sabato 17 alle ore 11.

 

 

41° anniversario della Meloria

 

 

In ricordo del Caporale Paracadutista Arcangelo Ciappellano

 Oggi, venerdì 9 novembre, ricorre il 41.° anniversario della tragedia della Meloria in cui 46 paracadutisti in servizio di leva effettivi alla 6^ compagnia “Draghi” del 2° Battaglione “Tarquinia” (ora 6^compagnia Grifi del 187° reggimento)  della Brigata Folgore persero la vita in un tragico incidente aereo. Tra questi sfortunati paracadutisti, un nostro concittadino era presente; il Caporale paracadutista Arcangelo Ciappellano.  Questa sera un gruppo di paracadutisti della nostra sezione ha voluto ricordarlo ponendo una corona di fiori sotto la lapide che si trova accanto all’abitazione da cui era partito per il servizio militare.

 L’esercitazione militare in questione era  NATO  e denominata “Cold Stream” si svolse  in Sardegna nel novembre 1971,  dove dieci aerei militari Lockheed C-130 Hercules si alzarono in volo dall’aeroporto di Pisa-San Giusto, per effettuare un lancio di paracadutisti sulle zone di operazione. L’Hercules n.4,(Gesso 4) appartenente alla Royal Air Force e condotto da equipaggio inglese, si inabissò al largo della costa livornese, probabilmente per un guasto, all’alba del 9 novembre 1971.

 I velivoli erano contrassegnati col nome in codice “Gesso” , da 1 a 10.

La tragedia della Meloria è il più grave luttuoso  disastro che ha coinvolto le nostre truppe italiane dalla fine della seconda guerra mondiale

Caporale paracadutista Arcangelo Ciappellano!!!

PRESENTE!!!!!